Pappa con i fagiolini

Ho preparato una base di fagiolini che ho utilizzato per la pappa di stasera al formaggio, una parte la userò per la pappa di domani con il pesce e un altro po’ l’ho congelato da poter utilizzare un giorno che non avrò tempo di cucinare la verdura… quando si ha la verdura pronta preparare il resto è un attimo!

fagiolini, pappa, preparazione, base, verdure, freezer

Per quanto riguarda le quantità, solitamente vado un po’ ad occhio ma mi impegnerò d’ora in poi ad essere un po’ più precisa…

Ho usato una quantità di fagiolini che sarà stata di circa 150 gr, uno scalogno e una patata piccolina.

Ho lavato, tolto le estremità e tagliato a metà i fagiolini; pelato e tagliato a metà la patata e sbucciato lo sclaogno. Ho messo il tutto in un tegame e ricoperto d’acqua (e, lo confesso, ho aggiunto 2 granini di sale grosso). Ho fatto bollire finché le verdure non si sono cotte aggiungendo un po’ d’acqua se si scoprivano.

Ho frullato le verdure (se i fagiolini sono troppi tenetene da parte) aggiungendo un po’ dell’acqua di cottura; la quantità di acqua da aggiungere va in base alla densità desiderata. Con l’eventuale acqua di cottura rimasta cuocere la pastina o preparare il semolino o cremadi riso o cereali.

 

Io ho cotto un po’ di pastina di piccolo formato che ho scolato e aggiunto alla purea di verdure. Ho aggiunto un cucchiaio di olio evo e un cucchiaio di parmigiano.

pappa, fagiolini, verdure

 

Domani a pranzo utilizzerò la stessa base di verdure a cui aggiungerò sempre la pastina e l’olio poi comprerò un po’ di pesce fresco (tipo platessa o gallinella) che cuocerò in padella con un po’ d’acqua e sminuzzerò semplicemente schiacciandolo con la forchetta.

Pappa con i fagioliniultima modifica: 2012-12-04T21:57:59+01:00da pitarein
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento